vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

La nascita del Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria

Il Dipartimento di Informatica — Scienza e Ingegneria (DISI), nasce dall’aggregazione di docenti e ricercatori informatici provenienti dal Dipartimento di Scienze dell’Informazione e dal Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica .

La creazione del nuovo dipartimento risponde al desiderio della comunità degli informatici di intensificare, e rendere più efficaci, le collaborazioni che hanno visto i due gruppi partecipare, integrando le proprie specifiche competenze, ad attività di ricerca, di trasferimento tecnologico, di didattica e formazione, nelle discipline Informatiche e dell’Ingegneria Informatica.

Al DISI afferiscono 84 tra docenti e ricercatori di ruolo e più di 60 borsisti, assegnisti e dottorandi impegnati in aree di ricerca quali: lntelligenza Artificiale, Sistemi Autonomici e Complessi, Bioinformatica, Middleware e Reti di Calcolatori, Linguaggi di Programmazione, Metodi Formali, Sistemi Hardware e Software, Sistemi per la Gestione delle Informazioni, Sistemi Multimediali e le loro applicazioni in ambito medico, energetico, ambientale e sociale.

L’attività didattica dei docenti e ricercatori afferenti al Dipartimento, viene svolta primariamente presso corsi di Laura e di Laurea Magistrale nel settore informatico attivi sia presso la scuola di Scienze, sia presso quella di Ingegneria e Architettura dell’Ateneo bolognese. Il DISI offre inoltre un corso di dottorato in Computer Science and Engineering.

Il Dipartimento è anche impegnato in attività di divulgazione scientifica.

La missione del DISI

Il Dipartimento intende perseguire l’eccellenza nella ricerca scientifica e tecnologica in ambito informatico, consolidare e ampliare le attività di trasferimento tecnologico verso enti locali, imprese del territorio, pubblica amministrazione e proseguire, innovando, l’attività di formazione di figure professionali nel settore informatico in grado di rispondere alle richieste del mondo del lavoro.

Documenti